Il tuo browser non supporta JavaScript!
DAX
di Sergio La Rosa
21 gennaio 2015. LUNGO PERIODO: Il Trend Primario è in fase di correzione con esplosione di volatilità e bassa direzionalità. Tale fase si interromperebbe con una chiusura maggiore di 9974.5. Per Gennaio le Resistenze sono 10092-10190, i Supporti sono 9562.5-9309. MEDIO PERIODO: Il Trend Secondario è in fase di Rialzo con esplosione di volatilità. Per questa settimana le Resistenze sono 10349-10542, i Supporti sono 9950-9623. BREVE PERIODO: Il Trend Terziario è in fase di Rialzo. Per oggi le Resistenze sono 10329.5-10404, i Supporti sono 10201-10135. Per oggi, fino alla tenuta di 10201, si consigliano operazioni Long. Per questa settimana, si consigliano operazioni Long sui supporti con presa di benefici sulle varie aree di resistenze. Alla rottura di 10201 si potrebbe tentare qualche operazione short intraday, ovviamente con immediata presa di benefici.
Scopri di più >>
CORSI ONLINE SULLE CANDELE HEIKIN-ASHI
di Redazione
Forte dei consensi acquisiti grazie ai suoi apprezzatissimi contributi online, Renato Decarolis propone ora una serie di tre corsi online sulle candele Heikin-Ashi. Il primo di questi corsi, dedicato agli indici azionari e alle strategie intraday e multiday, si articola su argomenti quali: gli indici su cui operare, i time frames migliori, la gestione della posizione (i livelli di uscita in profitto e perdita), il trailing stop. Il secondo corso riguarda invece i titoli azionari e la strategia multiday; gli argomenti che affronta sono: l’individuazione dei punti di inversione di un trend, l’operatività sul breakout, la gestione della posizione (i livelli di uscita in profitto e perdita), il trailing stop. Il terzo corso, infine, affronta il Forex e le strategie intraday e multiday; tra i temi trattati vi sono: l’individuazione dei livelli su cui operare nel multiday, i time frames migliori per l’intraday, la gestione della posizione (i livelli di uscita in profitto e perdita), il trailing stop.  
Scopri di più >>
Bund
di Sergio La Rosa
12 gennaio 2015. LUNGO PERIODO: nel LP siamo in una fase rialzista con esplosione di volatilità. Tale fase rialzista si interromperebbe alla rottura di 149.29. Per Gennaio le Resistenze sono 156.62-157.44, i Supporti sono 155.00-154.23. Pertanto continuiamo a prediligere interventi rialzisti fino alla tenuta di 155.81. MEDIO PERIODO: nel MP siamo in fase rialzista senza avere ancora superato l’importante livello di 157.79. Per questa settimana le Resistenze sono 157.16-157.87, i Supporti sono 155.62-154.22. BREVE PERIODO: nel BP siamo in fase di Reazione al Rialzo. Per Lunedì le Resistenze sono 157.12-157.30, i Supporti sono 155.89-155.66.   Come suddetto, il Bund è Rialzista con esplosione di volatilità nel LP, nel MP e nel BP. Si consigliano operazioni long; essendo però sui livelli di resistenza di lungo periodo, è opportuno prendere subito profitto. Visto il Reversal Negativo della Barra Settimanale, bisogna essere pronti a possibili ritracciamenti. In estrema sintesi, molta prudenza e “portare a casa” gli utili.
Scopri di più >>
Il trading di breve termine non è per tutti
di Redazione
Già Larry Williams, che in fatto di trading di breve termine ne sa… qualche cosa, nel suo ultimo testo propone addirittura una tabella (pagina 278 de I segreti del trading di breve termine) in merito al fattore di rischio per operazione e alla relativa caduta dell’equity line dopo quattro perdite consecutive. Non tutti, in effetti, comprendono l’esistenza di un rischio consistente di fallimento. Il vero fondamento del trading è la gestione del rischio, un principio applicabile a qualsiasi tipo di trade. Nel libro Sniper Trading, George Angell racconta le sue prime esperienza di trader, i suoi errori prima di comprendere appieno il mercato dei futures e le sfide con se stesso. Lo Sniper trading è letteralmente un modo di accostare il mercato “mordi e fuggi”, nel quale prezzo e tempo giocano un ruolo fondamentale. Il trading del “cecchino” o del “tiratore scelto” è basato sul concetto che uno specifico pattern o una simmetria possano essere identificati e quantificati. Il presupposto fondamentale per un trading di successo consiste nell’imparare a misurare i trend di mercato in termini di prezzo e tempo. E secondo la prospettiva del “tiratore scelto” il trend più favorevole è quello più breve perché nel breve termine si hanno i trend puri, cioè quelli al cui interno il mercato si muove in una direzione ben determinata.
Scopri di più >>
ESTX50
di Sergio La Rosa
LUNGO PERIODO: nel LP siamo in una fase di Correzione. Tale fase si interromperebbe alla rottura di 3322. Per dicembre le Resistenze sono 3240-3293, i Supporti sono 3134-3101. MEDIO PERIODO: nel MP siamo in una fase di Correzione con esplosione di volatilità. È stata superata al rialzo la Resistenza dinamica, rappresentata dalla trendline discendente, che abbiamo tracciato durante il Trading Club. Per la futura settimana le Resistenze sono 3301-3353, i Supporti sono 3168-3118. BREVE PERIODO: nel BP siamo in una fase di Congestione con un Key Reversal Day che ha interrotto il precedente rialzo. Le Resistenze di martedì sono 3244-3250, i Supporti sono 3182-3148. Con il Key Reversal Day si è formata la fascia di Resistenze 3244-3282. Operativamente, per questa settimana, fino alla tenuta della suddetta fascia si consigliano operazioni Long con presa immediata di benefici. All’eventuale rottura rialzista i Long possono ambire a più consistenti profitti. Si consigliano operazioni Short di breve termine. Se dovesse essere rotto il livello di 3097, le posizioni Short possono essere aumentate.
Scopri di più >>
GBP.USD
di Sergio La Rosa
LUNGO PERIODO: nel LP siamo in una fase di Ribasso che sarà confermata a 1.5529. Le Resistenze di novembre sono in area 1.5996-1.6237. I Supporti sono 1.5777 - 1.5530.MEDIO PERIODO: nel MP si evidenzia una fase Ribassista con Divergenza Positiva e ultima barra con piccolo True Range (rallentamento del ribasso). Le Resistenze per questa settimana sono a 1.5769-1.5871. I Supporti sono in area 1.5590-1.5531.BREVE PERIODO: nel BP siamo in una fase di Ribasso ulteriormente confermata con la rottura del supporto di LP di 1.5777. Per Lunedì le Resistenze sono a 1.5692-1.5738, i Supporti sono a 1.5610-1.5590. Quindi segnaliamo sia la rottura del supporto di LP di 1.5777, che è diventato resistenza, sia il minimo della scorsa settimana di 1.5590 che è vicino al supporto di LP 1.5530. Operativamente, fra i suddetti 2 livelli di resistenza e supporto, si possono aprire sia posizioni Long (con molta cautela) che Short con immediate prese di beneficio. Se il livello di 1.5529 dovesse essere rotto, in chiusura di barra, sui rimbalzi aprire posizioni Short. Invece la rottura del livello 1.5777 potrebbe favorire un ulteriore rimbalzo da seguire con posizioni Long di breve durata.
Scopri di più >>